Farro al pesto di basilico, pomodori secchi e olive nere

Le calde giornate estive stanno lentamente sfumando e si inizia a sentire l’autunno bussare alle porte. In questo momento dell’anno mi godo l’estasi di farmi scaldare dal sole e corroborare dal venticello che di tanto in tanto si alza per ricordarci che sì, è ancora estate, ma è estate ancora per poco. Le piante sul terrazzo sono un tripudio di verde, foglie e rami. Il basilico è letteralmente esploso. Questo è il momento migliore per raccogliere qualche foglia e fare un po’ di scorta di pesto, da utilizzare in quei giorni d’inverno in cui la nostalgia dell’estate si fa sentire prepotente. Mi piace il pesto al basilico, mi piace usarlo anche per costruire ricette nuove, mi piace perché manda la mente a sapori noti anche quando viene abbinato a ingredienti inusuali. Ed ecco che così nasce questa ricetta semplicissima, una selezione di ingredienti che amo, il ricordo dell’estate nel piatto.

[Ingredienti per 2 persone]

  • farro [140 grammi]
  • pesto al basilico [mezzo vasetto]
  • pomodori secchi sott’olio [8 filetti]
  • olive nere [una manciata]

[Ricetta]

  1. Lessare il farro in abbondante acqua salata.
  2. Nel frattempo preparare in una ciotola il pesto di basilico, i pomodorini secchi tagliati a striscioline e le olive.
  3. Scolare il farro e amalgamarlo agli altri ingredienti.

CONSIGLI FURBETTI:

Questa ricetta è buona sia fredda che calda. Può essere preparata al momento se si ha tempo, oppure con un po’ anticipo facendola poi raffreddare bene e mettendola in frigo a riposare. Sarà una valida alternativa al riso freddo.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *